NEWS & EVENTI

Cresce il consumo di verdure, anche sott'olio e sott'aceto




05-10-2016

Sono moltissimi gli chef che sperimentano nuove ricette e abbinamenti, continuando a sorprendere appassionati e amanti della buona cucina. Stiamo, tuttavia, riscoprendo le tradizioni e una nuova consapevolezza delle ricchezze del nostro territorio. Anche grazie ad una nuova sensibilità verso una cucina più sana, sostenibile e a km 0 vediamo le verdure tornare al centro dei piatti più prelibati. Non solo contorni e condimenti di primi e secondi piatti, ma protagonisti della tavola.
Direttamente dalla tradizione contadina, il consumo di verdure sott’olio e sott’aceto ha registrato rispettivamente un incremento del 7,3% e 4,7% . L’utilizzo di prodotti si stagione e il metodo di conservazione naturale dell’olio e dell’aceto fanno delle verdure a lunga conservazione un prodotto sano e gustoso.